Mozione M5S Sansepolcro: stop a seggi elettorali nelle scuole


Tempo di lettura: 1 Minuto

Mozione del gruppo Movimento 5 Stelle finalizzata alla individuazione di nuove sedi per seggi elettorali fuori dalle scuole

 

Il Consiglio Comunale

 

CONSIDERATO CHE la pandemia di Covid-19 ha costretto ragazze e ragazzi a dover rinunciare per lunghi periodi alla possibilità di svolgere le normali attività scolastiche in presenza: per molte settimane le lezioni si sono potute svolgere solo con modalità telematiche, con notevoli difficoltà e inevitabili carenze nelle potenzialità di apprendimento. Non dimentichiamo inoltre l’enorme danno legato alla limitata socialità, alla perdita delle normali relazioni amicali, alle ripercussioni psicologiche che certamente tutti noi, ma in particolare i più giovani, porteremo a lungo con noi.

RITENENDO prioritario assicurare a bambini e ragazzi la possibilità, compatibilmente con le disposizioni legislative nazionali e regionali, di poter fruire nel modo migliore e più sicuro della didattica in presenza, cercando di eliminare tutti gli impedimenti al regolare svolgimento delle lezioni;

CONSIDERATO CHE in Italia i seggi elettorali vengono solitamente allestiti nelle scuole, considerate le loro caratteristiche: plessi pubblici, neutrali rispetto ad orientamenti politici, distribuiti capillarmente sul territorio, facilmente accessibili, strutturati in modo da garantire la segretezza del voto;

CONSIDERATO CHE tale scelta comporta, inevitabilmente, la sospensione delle attività didattiche per l’allestimento dei seggi, per le operazioni di voto e per la successiva sanificazione degli ambienti;

VISTO il decreto del Governo che individua come finestra per lo svolgimento delle prossime elezioni amministrative, che interesseranno anche il nostro Comune, un periodo compreso tra il 15 settembre e il 15 ottobre 2021, quindi all’inizio del prossimo anno scolastico;

CONSIDERATO che gran parte dei seggi elettorali del nostro Comune hanno sede proprio in plessi scolastici;

IMPEGNA L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE

a valutare tutte le possibilità di poter trasferire, se possibile in maniera permanente, le sedi dei seggi elettorali in locali diversi dai plessi scolastici;

a incaricare le apposite Commissioni Consiliari di studiare la tematica al fine di poter individuare, anche con l’ausilio dei tecnici comunali, le possibili alternative;

 

Catia Giorni

Consigliere comunale Movimento 5 Stelle

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.