Casa della Salute: il risveglio opportunistico dall´indifferenza degli ignavi

Tempo di lettura: 2 Minuti

Apprendiamo dalla stampa locale del provvido intervento di stesura di un´interrogazione sulla Casa della Salute di Sansepolcro, indirizzata al Consiglio Regionale della Toscana, da parte di tre rappresentanti locali della Lega: il consigliere regionale Marco Casucci, il segretario biturgense del partito, Valerio Mercati ed il consigliere comunale Alessandro Rivi. È proprio vero che, quando non si ha niente da dire, si copia quel che dicono gli altri.

Un´interrogazione, sei mani, tre meningi premute, un numero imprecisato di neuroni e tanto italico orgoglio, insieme appassionatamente per una Casa della Salute biturgense davvero pubblica, da collocare al Distretto sanitario o all´ospedale. Superata una prima fase di forte entusiasmo e commozione per i tre nuovi paladini di una causa che condividiamo e che ci vede in prima linea, non abbiamo potuto non constatare che il sonno letargico, dal quale si sono appena svegliati, seppur portandoli su un sentiero a noi caro, gli ha lasciato addosso un forte torpore mentale e tanti ricordi confusi: ognuno a modo suo ha finito per contraddire gli altri o se stesso e a non inserirsi nei tempi del tema dibattuto.

Infatti, mentre i nostri inconsapevoli tre nuovi compagni di lotta sognavano gesta eroiche ed imprese epiche per condurre cittadini felici verso un futuro migliore, immersi in pieno sonno tra le braccia di Morfeo e la fase r.e.m., in questi due anni il nostro gruppo su questo argomento produceva 1 esposto all’ANAC, 4 incontri fisici con la Direzione Generale ASL (2 con Desideri, 1 con D’Urso e 1 con Dei), 2 sopralluoghi con parlamentare e consigliere regionale, 2 interrogazioni (9 marzo 2018, 19 settembre 2018), 3 mozioni (2 aprile 2018, 15 maggio 2018, 30 settembre 2020) e svariate PEC alla Direzione Generale ASL

In questi oltre due anni, mentre i nostri tre eroi verdi dormivano, noi del Movimento 5 Stelle di Sansepolcro abbiamo contrastato la scelta fatta dall’amministrazione Cornioli (anche grazie al pavido silenzio della destra) con numerose mozioni in Consiglio Comunale, sulle quali Alessandro Rivi si è sempre astenuto o ha votato contro.

Conosciamo bene purtroppo il modo di fare scorretto e approssimativo della Lega Nord, tanto a livello nazionale che locale, ma riconoscendo come giusto e leale lasciare che un avversario si svegli prima di affrontarlo, chiediamo ad Alessandro Rivi, dandogli tutto il tempo necessario per prendere un caffè: quando il mese scorso in Consiglio Comunale abbiamo chiesto di mettere ai voti la proposta di una Casa della Salute nei locali pubblici dei quali sopra. come mai ti sei astenuto?  Come mai Casucci non lo sa o finge di non saperlo? Almeno parlate tra di voi prima di scrivere i comunicati?

Tornate pure a dormire, adesso.

 

Movimento 5 Stelle Sansepolcro

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.