Mozione su spostamento sede Casa della Salute

MOZIONE INERENTE LO SPOSTAMENTO DELLA CASA DELLA SALUTE DAI LOCALI DEL CENTRO COMMERCIALE ALLE STRUTTURE PUBBLICHE

Al Presidente del Consiglio Comunale

Al Sindaco

La sottoscritta Catia Giorni, consigliere comunale del gruppo Movimento 5 Stelle di Sansepolcro, chiede che venga iscritta all’ordine del giorno del prossimo Consiglio Comunale per essere discussa la seguente MOZIONE.

il Consiglio Comunale di Sansepolcro

– Vista la Delibera della Giunta Regionale della Toscana n. 1235 del 2012 che ha introdotto nell’organizzazione regionale della sanità le strutture denominate “Case della Salute”;

– Visto che in base alla delibera sopra menzionata “la Casa della Salute è il luogo dove i cittadini trovano servizi socio-sanitari di base offerti dal Sistema sanitario regionale. Nella struttura, identificata da un logo ad essa dedicato, l’accesso ai servizi è unico e i servizi presenti sono organizzati in maniera concentrata e integrata. Nella casa della salute lavora un team multidisciplinare, formato da medici di medicina generale e pediatri di libera scelta, infermieri, altri professionisti sanitari, personale sociale e amministrativo che garantiscono la presa in carico globale della persona, la continuità assistenziale ospedale-territorio e l’integrazione tra assistenza sanitaria e sociale”;

– Visti gli esiti della Conferenza Capigruppo del 19 marzo 2018 alla quale fu invitato a partecipare il Direttore Generale dell’ASL Toscana Sud-Est dott. Enrico Desideri e durante la quale furono evidenziati problemi di spazi presso la Casa della Salute proposta dal Comune di Sansepolcro nei locali privati del Centro Commerciale Valtiberino, problematica invece superabile utilizzando i locali di proprietà dell’ASL (che la delibera regionale indica esplicitamente debbano essere considerati come prima opzione) del Distretto Socio-Sanitario e dell’Ospedale;

– Visto che a seguito della citata Conferenza Capigruppo fu deciso dalle forze politiche un sopralluogo alla presenza del Dott. Desideri al fine di verificare in loco le effettive disponibilità di spazi nelle strutture pubbliche dell’ASL indicate;

– Visto che durante tale sopralluogo, effettuato il 21 aprile 2018 alla presenza anche del consigliere regionale dott. Andrea Quartini e della deputata Chiara Gagnarli del Movimento 5 Stelle, il direttore della ASL Enrico Desideri dichiarò che il Distretto Sanitario costituiva in effetti la scelta migliore mentre quella del Centro commerciale poteva essere al massimo solo una soluzione temporanea;

 

CONSIDERATO CHE:

  • Nel corso di questi 2 anni si sono rivelate molte criticità nell’ubicazione attuale della Casa della Salute nei locali del Centro commerciale, dovute soprattutto alla mancanza di spazi idonei. In particolare, nei mesi del lockdown negli accessi agli ambulatori, essendo molto stretti, si sono creati dei veri e propri assembramenti di persone.
  • Sempre l’emergenza sanitaria creatasi con il Covid ha reso evidente come sia sempre più importante investire sulla sanità pubblica, e quindi alla luce di questo sarebbe altamente significativo e importante spostare i locali della Casa della Salute all’Ospedale e/o al Distretto sanitario, strutture pubbliche che necessitano più che mai di essere valorizzate.
  • Prossimamente avverranno molti pensionamenti di medici che attualmente si trovano alla Casa della salute nei locali del Centro commerciale, e per i nuovi medici che li sostituiranno sarebbe preferibile prendere servizio in locali di proprietà dell’Azienda sanitaria.

IMPEGNA

  • il Sindaco – in adempimento della Delibera di Giunta Regionale n. 1235 del 2012 che indica come prima opzione nella scelta dei locali da destinare a “Casa della Salute” le strutture aziendali quali Distretto Socio-Sanitario e Ospedale e dell’impegno preso dall’allora direttore generale Enrico Desideri – ad adoperarsi il prima possibile per effettuare lo spostamento della Casa della Salute nelle strutture di proprietà dell’Azienda sanitaria.
  • Di adoperarsi affinché queste strutture abbiano tutte le caratteristiche per ospitare la Casa della salute e poter essere così appetibili dai medici che dovranno prestarvi servizio, a cominciare dai parcheggi per gli utenti.

CATIA GIORNI

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.