Interrogazione su finanziamenti governativi per scuole

La sottoscritta Catia Giorni, consigliere comunale del gruppo “Movimento 5 Stelle Sansepolcro”, premesso che:

  • L’Autorità di gestione del Programma Operativo Nazionale “Per la scuola – Competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020, con nota 13194 del 24 giugno 2020, ha emanato un Avviso pubblico – Bando PON Scuola per il finanziamento di interventi urgenti di adeguamento e adattamento degli edifici scolastici per il contenimento del rischio sanitario da Covid-19;
  • A disposizione degli enti locali ci sono 330 milioni di euro, previsti dal dl Rilancio;
  • Possono accedere al bando gli enti locali che si sono accreditati al servizio “PON ISTRUZIONE – Edilizia Enti locali” entro il 24 giugno 2020:

https://www.miur.gov.it/web/guest/-/pon-istruzione-edilizia-enti-locali (come da avviso “Prot. 12308 del 19 giugno 2020”);

  • Il bando, cofinanziato dal PON Scuola 2014-2020, intende realizzare interventi di adattamento e di adeguamento degli spazi e degli ambienti scolastici e delle aule didattiche degli edifici pubblici adibiti ad uso scolastico delle regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia, Toscana, Umbria, Veneto, per adottare misure funzionali al contenimento del rischio da Covid-19.
  • Possono presentare la candidatura, attraverso la piattaforma informatica del Ministero dell’istruzione, gli enti locali delle regioni ammissibili con competenza sugli edifici scolastici censiti nell’Anagrafe nazionale dell’edilizia scolastica, secondo quanto previsto dalla legge 11 gennaio 1996, n. 23;
  • A ciascun ente locale ammesso a finanziamento sarà assegnata una quota di risorse prestabilita e parametrata, per fasce, alla popolazione scolastica del proprio territorio; il contributo è compreso tra 3mila euro e 3 milioni di euro;
  • Le domande possono essere presentate dagli enti locali – già accreditati – dalle ore 10.00 del 25 giugno 2020 alle ore 15.00 del 3 luglio 2020;
  • A questo link il bando e i manuali per la compilazione delle domande: https://www.istruzione.it/pon/avviso_adeguamento-spazi-e-aule.html;
  • Il MIUR, inoltre, ha messo a punto un ‘CRUSCOTTO’, un sistema informatico che incrocia i dati relativi a aule, laboratori, palestre disponibili con il dato delle studentesse e degli studenti e la distanza da tenere. Questo strumento consentirà di individuare, comune per comune, scuola per scuola, le priorità di intervento e gli alunni a cui sarà necessario trovare nuovi spazi in collaborazione con gli Enti locali. Uno strumento rapido per poter agire chirurgicamente sulle situazioni più complesse. Secondo i dati dell’Anagrafe dell’edilizia scolastica ci sono poi circa 3mila edifici scolastici dismessi che possono essere recuperati. Si useranno anche spazi esterni, attraverso patti con il territorio, per una didattica che possa svolgersi anche nei musei, negli archivi storici, nei teatri, nei parchi;
  • Anche per questa seconda piattaforma implementata è fondamentale che gli Enti Locali facciano la loro parte nel comunicare tempestivamente tutti i dati necessari all’espletamento di una efficace pianificazione degli spazi a disposizione, per garantire ai nostri bambini e ai nostri ragazzi un avvio del nuovo anno scolastico in piena sicurezza.

Per quanto sopra menzionato

INTERROGA IL SINDACO E L’ASSESSORE ALL’ISTRUZIONE

Per sapere

– se il Comune di Sansepolcro si è accreditato al servizio “PON ISTRUZIONE – Edilizia Enti locali” entro il 24 giugno 2020;

– se sono state effettuate tutte le ricognizioni necessarie al fine di avviare le procedure di segnalazione e richieste corredate.

 

Catia Giorni, consigliere comunale Movimento 5 Stelle

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.