E Berta (chi se la) filava…

Tempo di lettura: 1 Minuto

Apprendiamo con piacere che l’Assessore all’Urbanistica Luca Galli è rimasto entusiasta della mozione da noi presentata, con la quale chiedevamo di indire un concorso di idee per la riqualificazione di Piazza Torre di Berta. Peccato però che nell’ultimo consiglio comunale in cui è stata discussa, ovvero quello del 30 novembre, la sua maggioranza non fosse dello stesso avviso: la nostra mozione è stata infatti bocciata adducendo come motivazione il fatto che fosse troppo vincolante.

Il nostro dubbio è che la coalizione Cornioli in realtà non sappia nemmeno che cosa sia un concorso di idee e ignori il fatto che esso non è assolutamente vincolante. Nella maggior parte dei bandi per i concorsi di idee, infatti, viene specificato che le Amministrazioni non sono affatto vincolate alla totale e immodificabile realizzazione del progetto vincitore…anche perché appunto si tratta di idee e non certo di progetti esecutivi!

Tra l’altro, la nostra proposta era stata accolta con entusiasmo da molti cittadini, che hanno poi espresso il loro stupore per una bocciatura tanto netta ed immotivata. Un concorso di idee avrebbe portato la partecipazione e il coinvolgimento di tante persone, professionisti e non, e questo sicuramente sarebbe stato un arricchimento per la nostra città.

Ci stupisce quindi che la nostra proposta sia stata bocciata proprio dalla forza politica che in campagna elettorale aveva tanto sbandierato la partecipazione e il coinvolgimento dei cittadini. Del resto, questa arroganza e questo decisionismo sbrigativo la coalizione Cornioli lo sta mostrando in molti ambiti.

Concludiamo con un augurio rivolto ai componenti della maggioranza: se questo comunicato vi ha lasciato un po’ di amaro in bocca, speriamo che una bella fetta del panettone riportato dopo la gita a Milano per ammirare la Madonna vi possa rendere meno permalosi.

Movimento 5 Stelle Sansepolcro

 

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.