Trasparenza e Bilancio

Troppo a lungo la politica è stata considerata dai cittadini come un’entità astratta, in cui non è possibile intervenire e far sentire la propria voce. Ritenendo che quest’atteggiamento di diffidenza sia uno dei principali problemi del nostro tempo, vogliamo fin da subito avviare un processo che segni una decisa inversione di tendenza: ogni cittadino biturgense dovrà avere la possibilità di partecipare attivamente alla vita comunale. Un cittadino informato è una persona libera. Questo principio non può trovare applicazione se all’interno di una pubblica amministrazione non c’è trasparenza! Tutti devono sapere e avere accesso alle informazioni di pubblico interesse.

Trasparenza e partecipazione • La trasparenza e la partecipazione sono i nostri principi cardine, che attiviamo attraverso strumenti di democrazia partecipativa con il coinvolgimento diretto dei cittadini. È un modo nuovo, onesto e pulito di vivere la politica.

Proposte:

    • redigere un regolamento attuativo della partecipazione,
    • coinvolgere tutta la cittadinanza in un bilancio partecipativo, rendendola concretamente attiva nelle scelte politiche municipali:
    • rendere trasparente il lavoro del consiglio comunale:I cittadini devono essere incoraggiati con ogni mezzo a informarsi e documentarsi sul funzionamento della cosa pubblica e, soprattutto, devono essere consapevoli dei propri diritti partecipativi all’amministrazione attiva della propria città. In vista di quest’obiettivo:
  • l’ordine del giorno del consiglio comunale, tradotto in linguaggio non tecnico, dovrà essere messo on line 7 giorni prima della data in calendario, sia nel sito istituzionale sia sulla pagina Facebook del comune, in modo da essere aperto a commenti;
  • le riunioni del consiglio comunale dovranno essere fruibili in diretta streaming su piattaforme on line gratuite e archiviate nel sito istituzionale del Comune di Sansepolcro;
  • verranno promossi incontri stampa periodici con il Sindaco e gli Assessori che riferiranno e si confronteranno con i cittadini sull’attività svolta;
  • verrà pubblicata una newsletter contenente il calendario di tutte le attività e le iniziative promosse dall’attuale amministrazione. 

Bilancio comunale • Presteremo particolare attenzione al bilancio comunale, analizzando in dettaglio tutte le sue voci, per eliminare gli sprechi inutili, ridurre le spese necessarie e riorganizzazione in modo più efficiente la macchina comunale e quella delle aziende partecipate.

  • vietare il cumulo delle cariche pubbliche,
  • ridurre le spese correnti per consulenze esterne tramite un impiego più efficace delle risorse umane interne,
  • ricorrere a personale esterno solo per effettive necessità e, qualora emergessero lacune formative, investire nella formazione del personale interno,
  • prestare maggiore attenzione ai fondi dell’unione europea che potrebbero essere utilizzati per migliorare i servizi da rendere ai cittadini,
  • selezionare in modo trasparente e pubblico le persone che andranno nelle società partecipate del comune; usare come criteri di selezione le reali competenze dei candidati piuttosto che l’appartenenza al partito di maggioranza,
  • ridurrei costi informatici con l’uso di software gratuito open-source, e quelli di telefonia interna con l’uso di programmi gratuiti come Skype e simili.
Print Friendly
Passiamo parola