Innovazione e connettività

È innegabile che la nostra vita quotidiana trovi molto giovamento dall’impiego delle moderne tecnologie, che velocizzano e semplificano tantissimi processi. L’amministrazione comunale dovrà procedere in questa direzione con tutti i mezzi a sua disposizione, cominciando proprio dagli uffici comunali, dove ci sono ancora moltissimi sprechi e le nuove risorse non sono pienamente sfruttate.

Connettività internet • Ci troviamo in un momento storico nel quale internet è lo strumento di comunicazione principe. Libero com’è dal controllo dei poteri politici, si distingue radicalmente dai mass-media tradizionali. È ampiamente usato sia da cittadini privati sia da imprese commerciali ma può trovare valide applicazioni anche nella pubblica amministrazione.

Per questo riteniamo importante che anche a Sansepolcro sia messa a disposizione della collettività un’informazione trasparente di tutto ciò che accade dentro il Comune e che la riguarda direttamente.

Dal momento che il Comune di Sansepolcro già dispone di un servizio wi-fi gratuito (FreeBorgo), per ora limitato a una piccola parte del centro storico, proponiamo di ampliarlo e migliorarlo fino a comprendere i giardini pubblici e i luoghi di aggregazione che circondano la cittadina.

Occorre inoltre colmare le lacune tecnologiche della nostra amministrazione e integrare i sistemi informativi degli enti comunali con il resto del territorio. Ci impegneremo a migliorare la diffusione del sistema a banda larga con l’utilizzo della fibra ottica per il cablaggio delle zone industriali non ancora servite.

Obiettivo del Comune dovrà essere quello di offrire a ogni cittadino e impresa la possibilità di un collegamento rapido e sicuro alla rete.

Informatizzazione degli enti pubblici • È necessario aggiornare la dotazione hardware degli uffici comunali e preferire l’uso di software open-source, in altre parole programmi gratuiti a libero accesso. Ciò consentirà un notevole risparmio in termini di licenze, che potrà essere reinvestito nell’acquisto di terminali, stampanti e altri strumenti necessari agli uffici comunali al fine di un loro migliore funzionamento.

Per le comunicazioni interne tra gli uffici deve essere reso obbligatorio l’utilizzo della fonia via web con l’uso di programmi gratuiti come Skype, VoipStunt e simili, eliminando totalmente enormi e inutili costi. Questo metodo comunicativo può essere usato anche per le chiamate tra Ente Comunale e altri soggetti quali Unione dei Comuni, Protezione Civile, Forze dell’Ordine, ASL.

Proponiamo l’obbligo, per tutti gli uffici comunali, di rispondere alle e-mail dei cittadini entro due giorni lavorativi. Vogliamo inoltre garantire un controllo partecipato della qualità dei servizi comunali tramite questionari on-line. Per cercare di ridurre lo spreco di carta e diminuire i costi, promuoveremo la digitalizzazione dei documenti comunali laddove possibile. Intendiamo infine garantire un’informazione in tempo reale su tutto ciò che riguarda il territorio, attraverso il sito istituzionale del Comune e la sua pagina Facebook.

Print Friendly
Passiamo parola