Economia e sviluppo sostenibile

La forza di Sansepolcro e della Valtiberina sta nella creatività dei suoi abitanti, nel loro grande attaccamento al territorio, nel loro comprensibile orgoglio di far parte di una comunità con profonde radici storiche e culturali. Non è un caso che grandi imprenditori, in passato come oggi, abbiano avuto i natali nella nostra terra.

Tuttavia, l’assoluta mancanza di lungimiranza da parte delle amministrazioni comunali, passati e presenti, ha costretto molti di questi imprenditori a emigrare e portare altrove il loro talento. Vogliamo invertire questa tendenza con azioni concrete a supporto dell’imprenditorialità locale.

Microcredito • Dobbiamo partire dai nostri punti di forza, valorizzarli e incentivarli. Le nuove attività legate maggiormente al territorio (agricoltura, artigianato, commercio, servizi) sono proprio quelle che possono avvantaggiarsi del Microcredito 5 Stelle, ovvero il fondo di garanzia costituito presso il Ministero dell’Economia grazie alla decurtazione volontaria degli stipendi da parte dei parlamentari del Movimento 5 Stelle. Tale strumento ha già permesso di aiutare oltre mille tra attività nuove, per iniziativa soprattutto dei giovani, e attività già esistenti ma in difficoltà.

Meno scartoffie, più lavoro • Occorre snellire e semplificare le mille pratiche burocratiche cui sono obbligati quotidianamente i soggetti economicamente attivi. Per quanto di sua competenza, il Comune deve rendere trasparenti e immediatamente comprensibili a tutti i propri atti e procedure autorizzative. Occorre attuare concretamente i principi di semplificazione e di trasparenza previsti dalle norme già esistenti in materia di amministrazione digitale.

Fondi Europei • L’Italia è tristemente nota come il paese europeo che meno utilizza i fondi dell’Unione. Per potervi accedere sarebbe sufficiente proporre tipologie di progetto che, spesso e inspiegabilmente, le nostre amministrazioni pubbliche ignorano completamente. Il Movimento 5 Stelle Europa si sta battendo con forza per invertire questa tendenza e sta organizzando in tutta Italia incontri informativi sull’argomento. I nostri portavoce al Parlamento Europeo ne hanno organizzati anche in Valtiberina, mettendo a disposizione la consulenza gratuita di esperti in tale tipologia di finanziamenti. Il Comune deve impegnarsi nell’analisi delle opportunità e nella elaborazione di progetti finanziabili con tali fondi, creando un apposito “Ufficio Progetti” all’interno della propria struttura tecnica.

Reddito di cittadinanza • Uno dei principi fondanti del Movimento 5 Stelle è l’obiettivo che nessun individuo venga lasciato indietro. Il Reddito di Cittadinanza, già realtà nel comune 5 Stelle di Livorno, è un traguardo di civiltà. Valuteremo, compatibilmente con le risorse reperibili nel bilancio comunale, la possibilità di attuare forme di sostegno al reddito sul modello già usato a Livorno.

Giovani e detassati • È del tutto insensato far nascere una nuova impresa per poi vederla massacrata sul nascere da tasse e adempimenti burocratici al limite della vessazione. Vogliamo garantire alle giovani imprese, alle startup e alle B-corporations che decideranno di investire nel nostro territorio comunale, l’opportunità di fruire forme di detassazione nei primi anni di attività. Questa misura favorirà la nascita e lo “sviluppo” di queste attività, anziché la loro morte certa.

B-corporations o Società benefit: si tratta di nuove tipologie di impresa nate negli Stati Uniti e introdotte anche in Italia dall’ultima Legge di Stabilità. “Lo scopo di una b-corporation include la creazione di benessere nella comunità in cui opera, definito come un impatto positivo concreto sulle persone e sull’ambiente”. Si tratta di realtà a metà strada tra le imprese tradizionali e le attività di volontariato (per loro natura no-profit). B-corporations possono essere sia aziende particolarmente “illuminate” sia associazioni di cittadini (ad esempio le Pro Loco) che decidono di impegnarsi per la manutenzione e la cura di uno specifico territorio e possono eventualmente giovarsi, per tale intervento, anche di benefici fiscali.

Print Friendly, PDF & Email
Passiamo parola