Catia Giorni

Catia Giorni è risultata eletta consigliere comunale nelle Elezioni Amministrative del 5 Giugno 2016 a Sansepolcro.
Come rappresentante del Movimento 5 Stelle di Sansepolcro, Catia ricopre i seguenti ruoli nell’Amministrazione Comunale:

  • Consigliere Comunale capogruppo del Movimento 5 Stelle;
  • Presidente della Commissione per lo studio e la formulazione dei Regolamenti;
  • Membro della Commissione Agricoltura, Attività Economiche e Produttive;
  • Membro della Commissione Diritto allo Studio, Cultura, Sport e Tempo libero;
  • Membro della Commissione Finanza e Bilancio;
  • Membro della Commissione Pari Opportunità;
  • Rappresentante per la minoranza nel Comitato di Gestione Asilo Nido.

—————————————————————————————————————————

Per conoscere meglio Catia ecco la sua lettera di autopresentazione in occasione delle Elezioni del 5 Giugno 2016

Mi chiamo Catia Giorni, ho quasi 34 anni e, come tutte le persone della nostra lista, non sono affatto una politica di professione. Gran parte del tempo della mia vita finora l’ho dedicato allo studio, seguendo una delle mie più grandi passioni, ovvero la letteratura italiana. Ho conseguito la Laurea triennale e specialistica in Lettere Moderne, e poi un Dottorato di ricerca, sempre in questo settore. Purtroppo, come accade troppo spesso, continuare la carriera universitaria in Italia era impossibile, almeno se non accettavo di farlo come volontariato. Non me la sono sentita di trasferirmi all’estero, e per fortuna ho trovato un lavoro che mi piace ugualmente e mi dà modo di sfruttare le competenze che ho acquisito durante gli studi. Lavoro infatti in un Museo che ha anche una casa editrice: in questo modo, posso coniugare le mie due grandi passioni, ovvero il contatto continuo con le persone e l’amore per i libri.

Ho sempre seguito la politica, nella convinzione prima di tutto che questa non sia qualcosa di astratto, ma che sia fatta proprio dai comportamenti quotidiani di tutti noi, e anche che la disinformazione sia una delle principali cause dello stato di cose attuale in Italia.

Mi sono avvicinata al Movimento 5 Stelle grazie alla persona più importante della mia vita, ovvero mio marito, attivista di lunga data, e sono rimasta conquistata dall’idea di politica proposta, basata sulla partecipazione, sulla trasparenza e sull’onestà. E soprattutto, sul fatto che nessuno ha e mai avrà la bacchetta magica: dobbiamo essere noi cittadini, ognuno con il proprio contributo e le proprie possibilità, i primi artefici del cambiamento che vogliamo vedere intorno a noi. E dobbiamo esserlo a fatti, non solo a parole: ricordiamoci che la parola è suono, ma l’esempio è tuono.

Quando sono stata scelta dai ragazzi del Movimento 5 Stelle di Sansepolcro come candidata sindaco, mi sono inizialmente molto spaventata: mi sembrava un compito troppo grande per me! Poi, ho capito che una delle cose che ci insegnano principalmente tutte le persone che fanno parte del Movimento e in primis i nostri portavoce è che, se crediamo veramente in un’idea, dobbiamo fare il possibile e anche l’impossibile per realizzarla, mettendoci la faccia e un impegno totale.

Insieme agli altri ragazzi del Movimento 5 Stelle di Sansepolcro ci stiamo ormai impegnando da molti mesi su alcune tematiche per noi fondamentali: la tutela del nostro territorio e della nostra salute, la ripresa delle attività economiche…Sansepolcro ormai da troppi anni è piombata in un clima di assoluto immobilismo, a causa di Amministrazioni che si sono limitate semplicemente ad annunciare e a promettere le cose. Pensiamo sia arrivato finalmente il momento di iniziare a farle, se non vogliamo che Sansepolcro cada in un sonno profondo. È necessario un profondo cambiamento, che interessi tutti i vari settori: economico, sociale, turistico….A darci la forza per affrontare questo percorso è la convinzione radicata in tutti noi che, nonostante Sansepolcro abbia tanti problemi, possa anche contare su tantissime risorse, negli ultimi anni troppo spesso dimenticate.

Secondo noi, la prossima Amministrazione di Sansepolcro dovrà avere cinque qualità fondamentali, che negli ultimi anni sono state invece estranee alla vita politica: il coraggio di agire senza farsi condizionare da nessuno, la determinazione di portare avanti le proprie idee, la coerenza nelle proprie azioni, la preparazione e lo studio attento dei contenuti e l’onestà. Tutte virtù di cui nella politica italiana da troppo tempo ormai si sente la mancanza. Noi pensiamo di avere tutte queste qualità, e proprio per questo diciamo ai cittadini di Sansepolcro: metteteci alla prova!

Print Friendly
Passiamo parola