Misericordia: inaccettabile scaricabarile dalla maggioranza

Il dato politico più evidente che viene fuori dalla vicenda del mancato spostamento del Polittico della Misericordia a San Pietroburgo è l’assoluta incapacità di Cornioli e della sua giunta nel gestire e nel portare avanti la questione.

Una incapacità che in questi ultimi giorni si cerca incredibilmente di mascherare dando al M5S la colpa di un fallimento che è solo loro. Il nostro gruppo, ricordiamolo e sottolineiamolo, ha fatto quello che una forza di opposizione deve fare: ha verificato i fatti e ha poi informato la cittadinanza di come stavano le cose. Cercare di dare ad un consigliere di minoranza la responsabilità di aver esercitato un’influenza sui tecnici del ministero è una cosa talmente ridicola da non meritare nemmeno una risposta. Se fosse vero la nostra consigliera avrebbe ben più potere degli stessi vertici del Governo nazionale che hanno faticato non poco a convincere i tecnici ministeriali sulla manovra finanziaria. Torniamo dunque alla realtà, per favore e abbandoniamo i toni isterici che in questi giorni stanno caratterizzando le forze di maggioranza.

Nessuno vuole tenere Sansepolcro fuori dalla mostra su Piero della Francesca che si terrà all’Ermitage. Se fin dall’inizio, ovvero da luglio, Cornioli e i suoi avessero condiviso il percorso con tutte le forze politiche presenti in consiglio, sicuramente si sarebbe arrivati ad un risultato che avrebbe messo tutti d’accordo.

Era facilmente prevedibile che per il Polittico ci potevano essere dei problemi, visto che non era mai accaduto in passato che venisse trasferito integralmente e vista la inusuale frequenza degli spostamenti (sarebbe stato il terzo in poco più di due anni). Perché non pensare fin dall’inizio ad una soluzione alternativa? Tutto ciò poteva nascere solo da un dibattito pubblico serio ed argomentato. Tenendo nascosto fino all’ultimo il progetto Cornioli ha invece tentato il tutto per tutto, prendendosi un grosso rischio.

Ci sembra molto limitante pensare che la visibilità per Sansepolcro si ottenga solo mandando via di continuo il Polittico della Misericordia…

Come forza politica, eravamo e siamo più che disponibili a collaborare per un progetto serio, che porti davvero lustro a Sansepolcro. Ci vogliono però progetti condivisi e lungimiranti, non basati sull’improvvisazione.

Movimento 5 Stelle Sansepolcro

Print Friendly, PDF & Email
Passiamo parola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi