La sottoscritta Catia Giorni, consigliere comunale del gruppo Movimento 5 Stelle di Sansepolcro, chiede che venga iscritta all’ordine del giorno del prossimo Consiglio Comunale per essere discussa la seguente MOZIONE.

il Consiglio Comunale di Sansepolcro

Vista la Delibera della Giunta Regionale della Toscana n. 1235 del 2012 che ha introdotto nell’organizzazione regionale della sanità le strutture denominate “Case della Salute”;

Visto che in base alla delibera sopra menzionata “la Casa della Salute è il luogo dove i cittadini trovano servizi socio-sanitari di base offerti dal Sistema sanitario regionale. Nella struttura, identificata da un logo ad essa dedicato, l’accesso ai servizi è unico e i servizi presenti sono organizzati in maniera concentrata e integrata. Nella casa della salute lavora un team multidisciplinare, formato da medici di medicina generale e pediatri di libera scelta, infermieri, altri professionisti sanitari, personale sociale e amministrativo che garantiscono la presa in carico globale della persona, la continuità assistenziale ospedale-territorio e l’integrazione tra assistenza sanitaria e sociale”;

Visto l’Ordine del Giorno approvato nel Consiglio Comunale del 9 aprile 2018 che impegna l’Amministrazione Comunale a privilegiare la realizzazione della Casa della Salute in un luogo pubblico quale, ad esempio, il Distretto Sanitario;

Visti gli esiti del sopralluogo effettuato sabato 21 aprile a cui hanno partecipato l’Amministrazione Comunale (rappresentata dal Sindaco Mauro Cornioli, dall’Assessore alla Salute dott.ssa Paola Vannini e dal Presidente della Commissione Affari Sociali dott. Giuseppe Torrisi), l’ASL Toscana Sud-Est (rappresentata dal Direttore Generale dott. Enrico Desideri, dal Direttore del Dipartimento di Medicina Generale Dott. Dario Grisillo e da altri dirigenti) e una delegazione del Movimento 5 Stelle composta dalla deputata Chiara Gagnarli, dal consigliere regionale dott. Andrea Quartini, dalla consigliera comunale Catia Giorni;

Vista la chiara indicazione data in tale occasione dal Direttore Desideri per la realizzazione della Casa della Salute di Sansepolcro presso il Distretto Sanitario;

Vista la necessità di reperire spazi per la realizzazione della Casa della Salute in tale luogo provvedendo al trasferimento ad altra sede dei locali destinati a vaccinazioni e alla Medicina di Prevenzione;

Preso atto della proposta fatta dal Direttore Generale di trasferire tali funzioni presso l’Ospedale della Valtiberina ravvisando tuttavia che gli spazi necessari a tale trasferimento sarebbero disponibili solo dopo alcuni importanti lavori della durata di 3-5 anni;

Preso atto della proposta fatta dal Direttore Generale di avviare temporaneamente la Casa della Salute nei locali privati del Centro Commerciale in attesa del completamento dei lavori;

Ritenendo doveroso valutare soluzione alternative tali da evitare tali soluzioni temporanee trasferendo da subito i servizi di prevenzione e vaccinazioni dal Distretto ad altro luogo pubblico (quali a titolo non esaustivo di esempio gli spazi dell’Ospedale non interessati dai futuri lavori e/o altri luoghi pubblici quali ad esempio Palazzo Pretorio);

Verificato tramite richiesta effettuata al competente Ufficio che non sono stati al momento depositati presso il Comune di Sansepolcro progetti relativi a lavori presso l’Ospedale né presso Palazzo Pretorio;

IMPEGNA IL SINDACO

ad adoperarsi per costituire fin da subito la Casa della Salute presso il Distretto Sanitario, evitando la soluzione temporanea ipotizzata nei locali del Centro Commerciale;

a chiedere l’immediata convocazione di una Commissione Urbanistica nella quale discutere, progetti e planimetrie alla mano, la soluzione della questione in modo da poter avviare nel più breve tempo possibile – come da tutti auspicato – la Casa della Salute nei locali del Distretto Sanitario;

a trasmettere tempestivamente alla Direzione Generale dell’ASL Toscana Sud-Est gli esiti di tali approfondimenti tecnici.

Catia Giorni, consigliere comunale Movimento 5 Stelle

Print Friendly, PDF & Email
Passiamo parola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.