La sottoscritta Catia Giorni, consigliere comunale del gruppo Movimento 5 Stelle di Sansepolcro, chiede che venga data quanto prima risposta scritta e orale alla seguente

INTERROGAZIONE

–       Considerata la volontà dell’Amministrazione, riferita più volte sia dal Sindaco che dall’Assessore Paola Vannini, di costituire una Casa della salute di livello base nei locali del Centro Commerciale;

–       Considerato che quello della Casa della Salute è un servizio pubblico che riguarda la sanità, e quindi l’ubicazione in un Centro commerciale ci sembra fuori luogo e discutibile prima di tutto per questioni etiche;

–       Considerato inoltre la scelta di questa ubicazione porterebbe al pagamento di un canone di affitto, che dalle prime stime sembrerebbe essere sui 70.000 euro l’anno;

–       Visto che a Sansepolcro ci sono strutture pubbliche sicuramente più idonee ad ospitare la Casa della Salute, strutture che peraltro hanno già tutti gli spazi adatti a farlo (basti pensare alla struttura in Via Santi di Tito e all’Ospedale). Questo porterebbe ad un risparmio del canone di affitto e a un impiego di locali pubblici attualmente non utilizzati.

–        Visto che ci sembra anche discutibile la decisione di costituire una Casa della salute di livello base, che offre un numero limitato di servizi e che quindi sicuramente non porterebbe molti vantaggi ai cittadini, mentre sarebbe senz’altro più conveniente puntare alla costituzione di una casa della salute di livello complesso;

–       Visto anche che nel settore sanitario locale stanno venendo a mancare tanti servizi importantissimi per i cittadini causando molti disagi, tra cui quello dello psicologo al Centro di salute mentale e del TAO.

Interroga l’Assessore Paola Vannini

–       Sui motivi che hanno portato alla decisione di costituire la Casa della Salute presso i locali del Centro Commerciale, a quanto ammonterà il canone di affitto e a chi sarà versato, e conseguentemente sui motivi che hanno portato a scartare i luoghi più idonei che abbiamo sopra citato.

–       Si chiede inoltre all’Assessore di riferire sullo stato dei servizi sopra citati adesso messi in discussione, ovvero quello dello psicologo e del TAO.

Catia Giorni Consigliere comunale Movimento 5 Stelle

Print Friendly, PDF & Email
Passiamo parola
One comment on “Interrogazione su Casa della Salute

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.