M5S: non cala l’attenzione sulla Diga di Montedoglio

M5S: non cala l’attenzione sulla Diga di Montedoglio

Nella mattina di sabato 17 febbraio il consigliere regionale Giacomo Giannarelli insieme ai candidati alle elezioni politiche del Movimento 5 Stelle Chiara Gagnarli (parlamentare uscente), Donella Bonciani e Lucio Bianchi, oltre che ai portavoce locali Catia Giorni e Paolo Gaggiottini, effettueranno un sopralluogo alla Diga di Montedoglio, per dare continuità al lavoro fatto dai gruppi localiin questi anni. Lavoro che, ricordiamo, aveva portato già lo scorso marzo ad un sopralluogo presso l’invaso, alla presenza sempre di Giacomo Giannarelli e di Chiara Gagnarli, durante il quale avevamo avuto modo di parlare con l’allora direttore dell’EAUT Fabio Lunardi delle varie problematiche connesse alla ricostruzione del muro caduto 7 anni fa.
Quella della Diga di Montedoglio è una delle problematiche più sentite dai cittadini della Valtiberina, e non riguarda certamente solo la ricostruzione del muro scolmatore, ma anche le modalità con cui sfruttare al meglio l’invaso e renderlo una risorsa per il nostro territorio. Questo nuovo sopralluogo sarà un’occasione, per i nostri portavoce e candidati, di avere un aggiornamento sullo stato dei fatti e di sottolineare la loro volontà di continuare a lavorare per rimettere a posto le cose (ricordiamo che sulla Diga è già stata presentata dai nostri portavoce un’interrogazione sia alla Regione Toscana che al Parlamento).
Il ritrovo prima del sopralluogo sarà alle 10.30 lungo la strada Senese Aretina a Santa Fiora: ci è sembrato infatti significativo scegliere Santa Fiora, ovvero la frazione di Sansepolcro che è più interessata al problema. In seguito al sopralluogo, i candidati e il portavoce Giannarelli arriveranno a Porta Fiorentina al gazebo che organizziamo il sabato mattina, per poter incontrare i cittadini e parlare loro del programma del Movimento 5 Stelle.
Movimento 5 Stelle Sansepolcro e Anghiari

Print Friendly, PDF & Email
Passiamo parola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *