Interrogazione su Museo Civico

Premesso che:

  • – con deliberazione di Giunta comunale n. 191 del 19/10/2016 l’amministrazione del Comune di Sansepolcro ha ritenuto opportuno chiedere all’Ufficio Cultura prima la sospensione poi la revoca della procedura di gara per l’affidamento del servizio di sorveglianza del Museo, esprimendo come indirizzo politico la volontà di addivenire da subito alla programmazione della nuova forma di gestione del Museo civico e all’avvio di una nuova procedura di gara;
  • – attualmente il servizio di sorveglianza è svolto da una cooperativa, con scadenza al 28 febbraio 2017;
  • – con deliberazione di Giunta comunale n. 23 del 2/2/2017, avente per oggetto “Approvazione dello schema di convenzione con Civita mostre S.r.l.” per la gestione delle mostre e dei servizi museali nel periodo 12 febbraio – 5 novembre 2017, l’amministrazione comunale ha inteso affidare alla suddetta società l’organizzazione di due mostre:
  1. a) Nel segno di Roberto Longhi “Piero della Francesca e Caravaggio” (dal 12 febbraio al 4 giugno 2017);
  2. b) Luca Pacioli “Tra Piero della Francesca e Leonardo” (dal 10 giugno al 5 novembre);

e contestualmente l’affidamento, in assenza di procedura di gara, dei seguenti servizi:

  1. servizio di biglietteria;
  2. servizio di accoglienza al pubblico;
  3. servizio di assistenza alla visita;
  4. servizio didattico;
  5. guardiania/sorveglianza del museo dal 12 febbraio al 5 novembre 2017;
  6. vendita di prodotti editoriali e di merchandising, comprensivo del bookshop e dei prodotti in giacenza di proprietà del Comune di Sansepolcro;

Atteso che:

alla società affidataria saranno corrisposti quota parte dei proventi della biglietteria e del bookshop relativamente ai beni in giacenza di proprietà del Comune di Sansepolcro per tutto il periodo dal 12 febbraio al 4 novembre 2017;

Richiamato l’art. 36 del D.lgs n. 50/2016 in materia di affidamenti diretti di servizi;

Considerato che esistono una pluralità di operatori economici parimenti qualificati sotto il profilo delle capacità tecnico-professionali;

interroga l’Assessore alla Cultura 

  • circa la motivazione per la quale l’Amministrazione comunale ha inteso procedere con l’affidamento diretto dei servizi museali in assenza di procedura di gara;
  • circa la quantificazione delle spese sostenute da Civita che sono allegat alla delibera di giunta n°23 del 2-2-2017, ma non sono state pubblicate all’albo pretorio;
  • per quantificare mediante l’Ufficio Ragioneria il valore economico dei servizi affidati per il periodo 12 febbraio-5 novembre 2017 (biglietteria e bookshop del museo civico);
  • per chiarire se l’importo di 8 euro a biglietto da garantire a Civita Mostre, come da suddetta convezione, debba essere garantito anche in presenza di tariffe ridotte di biglietteria;
  • per chiarire quale sarà il futuro lavorativo dei dipendenti della cooperativa che attualmente svolgono il servizio di sorveglianza delle sale del museo civico;

Si prega l’assessore di rispondere gentilmente in forma scritta.

Interrogazione sottoscritta dai gruppi consiliari:
Partito Democratico – InComune
Movimento 5 Stelle
Lega Nord
Forza Italia

 

Print Friendly
Passiamo parola
One comment on “Interrogazione su Museo Civico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *