Mozione sulla nuova rotatoria

Mozione sulla nuova rotatoria

La sottoscritta Catia Giorni, consigliere comunale del gruppo Movimento 5 Stelle di Sansepolcro, chiede che venga iscritta all’ordine del giorno del prossimo Consiglio Comunale per essere discussa e messa in votazione la seguente mozione.

PREMESSO CHE:

  • il signor Piccini Paolo, rappresentante delle Società “Piccini Paolo s.p.a.” e “Cinquepi immobiliare s.r.l.”, chiede nel 2009 una variante urbanistica finalizzata al potenziamento della sua attività di distribuzione di carburanti, integrando l’impianto esistente con un secondo da realizzare sull’altro senso di marcia della strada Senese Aretina;
  • con Delibera di Giunta n. 219 del 02.08.2010 viene avviato l’iter per la variante urbanistica V05 – Variante al P.R.G. per il potenziamento dell’area di distribuzione carburanti ed ella contigua area produttiva in località Ponte del Tevere;
  • con Delibera di Consiglio Comunale n. 34 del 26.03.2011 viene adottata la variante;
  • con Delibera di Consiglio Comunale n.69 del 18.06.2012 viene approvata la variante. L’accoglimento, totale o parziale, di alcune delle osservazioni presentate comporta la modifica del progetto e la conseguente ripubblicazione della variante;
  • con Delibera di Consiglio Comunale n.152 del 20.12.2012 vengono analizzate le ulteriori osservazioni pervenute sulla variante ripubblicata e si procede all’approvazione definitiva.
  • con Delibera di Consiglio Comunale n. 108 del 25.09.2014 viene approvata una permuta di terreni tra la ditta Piccini e il Comune utile alla attuazione del progetto unitario approvato con la variante;
  • il Comune rilascia Permesso di Costruire n. 12567 del 22.06.2016, permettendo l’avvio dei lavori come da progetto approvato. L’intervento complessivo prevede la realizzazione del nuovo impianto di distribuzione carburanti lungo Via Senese Aretina, contestualmente alla realizzazione di una nuova rotatoria in corrispondenza dello svincolo sud della E45;

SI OSSERVA DUNQUE CHE:

  • L’opera, ad uso pubblico, nasce dalla richiesta di un imprenditore e non da una richiesta della popolazione di Sansepolcro;
  • L’opera ha seguito un lungo iter di approvazione e realizzazione interessando tre diverse amministrazioni comunali con tre diverse maggioranze, raccogliendo comunque sempre approvazioni pressoché unanimi;
  • Con studio commissionato alla società specializzata TPS Transport Planning Service srl di Perugia datato Dicembre 2015 inerente “Raccolta ed analisi dati di mobilità in formato VISUM e screening delle criticità e delle strategie generali di intervento” si ravvisa – come del resto risultava già evidente a ogni cittadino – come il tratto stradale interessato da tale opera fosse già quello più congestionato;
  • I disagi introdotti dall’opera sono apparsi da subito evidenti e, a lavori in larga parte conclusi, si può ragionevolmente affermare che vi siano rilevanti rallentamenti nel traffico che vanno addirittura a peggiorare la situazione precedente;
  • Tali disagi causano evidenti danni di natura anche economica a coloro che si trovano, per lavoro o altro, a dover transitare su questo tratto di strada;
  • Si ravvisano potenziali nuovi fattori di pericolo giacché la limitata larghezza delle corsie rende oggettivamente difficile il transito di ambulanze e altri mezzi di soccorso in caso di emergenza;

Tutto ciò premesso

IL CONSIGLIO COMUNALE DI SANSEPOLCRO DELIBERA

Di impegnare Sindaco e Giunta Comunale

  • ad attivarsi immediatamente per risolvere la situazione di disagio venutasi a creare;
  • a dare risposte in tempi celeri alle legittime istanze dei cittadini danneggiati;
  • chiedere il supporto di figure professionali competenti alla soluzione di problematiche di mobilità;
  • valutare, in extrema ratio, una modifica sostanziale del progetto atta a ripristinare, quanto meno, la situazione precedente;

Catia Giorni, consigliere comunale MOVIMENTO 5 STELLE SANSEPOLCRO

Approfondimento: Focus sul progetto della nuova rotatoria

Print Friendly
Passiamo parola
2 comments on “Mozione sulla nuova rotatoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *