Giù le mani dalla Costituzione!

Giù le mani dalla Costituzione!

Sabato 8 ottobre alle ore 17.30, presso la Sala Consiliare di Palazzo delle Laudi, il Movimento 5 Stelle di Sansepolcro organizzerà un evento informativo sulle ragioni del No al prossimo referendum costituzionale, a cui tutta la cittadinanza è invitata a partecipare.

Saranno presenti il costituzionalista Paolo Caretti, professore emerito di Diritto Costituzionale presso l’Università degli Studi di Firenze, e i portavoce del Movimento 5 Stelle Nicola Morra, Vicepresidente della Commissione Affari Istituzionali al Senato, Chiara Gagnarli, Vicepresidente della Commissione Agricoltura alla Camera e il consigliere regionale Gabriele Bianchi. Presenta e modera Catia Giorni, consigliere comunale del Movimento 5 Stelle di Sansepolcro.

Riteniamo che questo evento sia un’importante occasione a disposizione di tutti i cittadini per informarsi correttamente su un argomento così delicato e importante, quale il referendum costituzionale per il quale saremo chiamati a votare domenica 4 dicembre. La posta in gioco è altissima!

Nel caso vincesse il Si, alcuni articoli della nostra Costituzione diventerebbero incomprensibili, come per esempio l’articolo 70 sul nuovo procedimento legislativo. Inoltre, non è affatto vero che si abolirebbe il Senato: l’unica cosa che sarebbe cancellata sarebbe invece la nostra possibilità di scegliere chi lo compone. Come non è vero che ci sarebbe un risparmio significativo dei costi della politica: questo sarebbe invece così limitato da non giustificare in nessun modo questo vero e proprio sfregio alla Carta costituzionale, che non avrebbe altro effetto se non quello di accentrare il potere nelle mani di una sola persona, limitando sempre di più la partecipazione popolare.

E le conseguenze negative di questa “schiforma” le sentiremmo anche a livello locale: se passasse il Sì, infatti, si avrebbe uno strangolamento finanziario delle Regioni e soprattutto dei Comuni, visto che il patto di stabilità diventerebbe sempre più rigido.

Il nostro intento, con l’evento di sabato 8 ottobre e con i banchini che organizzeremo il martedì e il sabato mattina in Piazza Torre di Berta, distribuendo anche del materiale informativo, è proprio quello di informare correttamente le persone, spiegando nella maniera più chiara e comprensibile possibile tutte le ragioni per cui al prossimo referendum bisogna votare NO. Per salvare la nostra Costituzione e il nostro diritto a scegliere.

Movimento 5 Stelle Sansepolcro

Print Friendly, PDF & Email
Passiamo parola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *