Catia Giorni in Regione Toscana per progetto Agricoltura Bio | Video

Catia Giorni in Regione Toscana per progetto Agricoltura Bio | Video

Vogliamo replicare in Toscana il modello danese per l’obiettivo 100% biologico. Intanto iniziamo da un atto di indirizzo per il Consiglio Regionale.

La Danimarca ha avviato un piano ambizioso e realistico per arrivare al 100% di produzione biologica. La Toscana è quarta in Italia per produttori bio ma questi rappresentano solo il 6% delle aziende agricole del nostro territorio e l’86,5% della superficie coltivata resta estranea ai metodi dell’agricoltura biologica. Risultati scarsi nonostante l’investimento. Dobbiamo aprire un tavolo istituzionale tra Stato, Regioni e Comuni per sposare un sogno che è già realtà in un piccolo paese come la Danimarca, dove il potenziale in campo agricolo è inferiore rispetto a quello toscano

I Fondi UE ci sono ma serve la volontà politica. Se la Toscana vuole cogliere questa sfida culturale si tratterà solo di fissare una programmazione, come in Danimarca, e una data finale” ha concluso la consigliera regionale M5S”.
Irene Galletti

Con noi oggi a sostenere la linea Catia Giorni la nostra candidata a Sindaco per Sansepolcro
“Sansepolcro è un paese toscano della Valtiberina, che soffre l’uso di pesticidi e il problema delle malattie correlate. Il Sindaco è garante della salute dei cittadini e deve far rispettare le leggi, in questo caso quelle previste dal Piano Nazionale sull’uso dei Fitofarmaci. In Valtiberina finora non si è fatto, mancano i controlli. Come candidata sindaco M5S per Sansepolcro ho assunto l’impegno di avviare la transizione nel mio territorio verso una agricoltura che tuteli la salute pubblica e l’ambiente”

Print Friendly
Passiamo parola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *