Vogliamo parlarvi di uno strumento concreto per aiutare le piccole e medie imprese di Sansepolcro oltre a incentivare la nascita di nuove attività: il Microcredito.

Le attività legate maggiormente al territorio (agricoltura, artigianato, commercio, servizi) sono proprio quelle che possono più agevolmente avvantaggiarsi di questo strumento. Il Microcredito è un fondo di garanzia costituito presso il Ministero dell’Economia grazie alla decurtazione volontaria degli stipendi da parte dei parlamentari del Movimento 5 Stelle.

Si tratta di una novità assoluta per il nostro Paese. Pensare che dei politici possano rinunciare a parte del loro compenso è già rivoluzionario, ma lo diventa ancora di più sapendo che già oltre mille attività hanno potuto beneficiare del loro gesto.

Da alcune settimane anche in Toscana è possibile accedere al Fondo. Il Microcredito consiste in finanziamenti fino a 25.000€ per ogni attività che ne faccia richiesta oltre alla consulenza gratuita in tutte le fasi di avvio dell’impresa. Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito web www.microcredito5stelle.it.

Crediamo che questo strumento rappresenti pienamente quello che è il senso della politica per noi: combattere i privilegi e aiutare concretamente i cittadini. Quelli del microcredito sono soldi veri, di provenienza nota e subito spendibili nell’interesse di tutti. Quelli di Ceccarelli, trovati improvvisamente a un mese dalle elezioni (dopo 5 anni di silenzio assoluto) per ricostruire ponti e dighe o per altre mirabolanti imprese francamente ci convincono molto meno…

Movimento 5 Stelle Sansepolcro
Catia Giorni – candidata Sindaco
www.sansepolcro5stelle.it

Print Friendly, PDF & Email
Passiamo parola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.